Google+ Followers

domenica 17 giugno 2012

Intervista a Enrico Revello Segretario Generale Cgil Imperia

Intervista al Segretario Generale della Camera del Lavoro della CGIL di Imperia, Enrico Revello.

Intervista al dott. Stefano Ferlito

Dott. Stefano Ferlito Direttore del Dipartimento Emergenza (118) intervistato da Etta Barbarotto

domenica 11 marzo 2012

Intervista all'assessore regionale ligure Giovanni Barbagallo


La giornalista Etta Barbarotto intervista l'Assessore regionale all'Agricoltura, floricoltura, pesca e acquacoltura della Regione Liguria, Giovanni Barbagallo.

giovedì 1 marzo 2012

Intervista al mitico esperto meteorologo Achille Pennellatore


Etta Barbarotto intervista l'esperto meteorologo Achille Pennellatore del centro meteo Portosole.









Intervista al vice-Sindaco di Pieve di Teco Luigi Tangorra



Intervista al vice-Sindaco di Pieve di Teco, Luigi Tangorra, in occasione della seconda edizione di "CarneValle", il Carnevale della Valle.









Intervista alla regista e autrice Luna Manca



Etta Barbarotto intervista la regista e autrice dello spettacolo "Maternitudine" Luna Manca.









Intervista al grande musicista Dodo Goya



Etta Barbarotto intervista Dodo GOYA.

Dodo Goya sanremese, uno dei migliori contrabbassisti italiani. Ha collaborato con tutti i più importanti musicisti italiani e stranieri (Gianni Basso, Franco D'Andrea, Dexter Gordon, Chet Baker). Da diversi anni è il direttore artistico del Festival del Jazz di Sanremo.

Alberico Nunziata di Masterchef con Etta Barbarotto

La giornalista Etta Barbarotto e Alberico Nunziata un concorrente di Masterchef Italia. Alberico si trovava a Sanremo, la settimana in cui si è svolto il 62° festival della Canzone Italiana.

martedì 31 gennaio 2012

Intervista a Gianni Morandi e Rocco Papaleo





La giornalista Etta Barbarotto mentre intervista Gianni Morandi e Rocco Papaleo (attore regista e spalla di Gianni al Festival di Sanremo 2012)













lunedì 9 gennaio 2012

Intervista al Comandante Roberto D'Arrigo






Intervista a Roberto D'Arrigo, già comandante della Capitaneria di Porto di Sanremo (nel periodo settembre 2005 - settembre 2007 nella foto con la giornalista Etta Barbarotto), attualmente Capo Ufficio Relazioni Esterne e Capo Sezione Demanio/Ambiente presso la Direzione Marittima di Catania. L'ho raggiunto, telefonicamente, dopo averlo "scovato" sul web (nella foto insieme al Contrammiraglio Domenico De Michele, Direttore Marittimo della Sicilia orientale, in occasione della conferenza stampa di fine anno):
D: Comandante, navigando sul web ho scoperto che adesso si trova in servizio a Catania, nella sua città! Lei ha lasciato Sanremo nei primi giorni del mese di settembre del 2007...cosa è cambiato a distanza di poco più di quattro anni ?
R: E' cambiata la sede di servizio, dopo quattro anni di parentesi romana presso l'Ufficio del Servizio Aereo della Guardia Costiera, al Comando Generale delle Capitanerie di Porto, sono tornato in periferia, nella mia città …., ma soprattutto è cambiato il tipo di lavoro che, adesso, si avvicina molto di più a quello di Sanremo.
D: Come si differenzia ora il suo lavoro?
R: Dallo scorso mese di settembre, da quando ho preso servizio a Catania, mi occupo di Demanio e Ambiente nell'ambito della Capitaneria di Porto, di Relazioni Esterne nell'ambito della Direzione Marittima. Sono anche l'Assistente del Direttore Marittimo della Sicilia orientale (che è il Contrammiraglio Domenico De Michele, n.d.r.). La differenza sostanziale dell'attuale destinazione rispetto a quella romana, aldilà degli incarichi, è il maggiore contatto con tutte quelle persone che vivono quotidianamente il mare e le attività connesse.
D: Quali in termini di Ambiente le priorità ?
R: E' l'ambiente, di per sè, una priorità. La difesa dell'ambiente marino, d’altronde, è uno dei principali compiti istituzionali della Guardia Costiera.
D: Abbiamo appena salutato il 2011 e, come avviene solitamente, si stila un bilancio dell'anno trascorso: dal punto di vista lavorativo il suo è un resoconto positivo?
R: Assolutamente si ! Il 2011 personalmente è stato un anno particolarmente intenso. Anche dal punto di vista lavorativo, sia per quanto riguarda il maggiore periodo trascorso nella Capitale, che quello nell'attuale destinazione....e le soddisfazioni non sono mancate.
D: Un'ultima domanda.... che è più una mia personale curiosità: si tiene informato su quanto accade a Sanremo?
R: Si lo faccio sempre e mi tengo abbastanza aggiornato via web, da quando ho lasciato la "città dei fiori" e non per semplice abitudine. Sono rimasto molto legato a Sanremo e credo che questa chiaccherata telefonica ne è una testimonianza.
Grazie Comandante per la disponibiltà....auguri di buon anno nuovo.
Grazie, auguri anche a Lei ed a tutta Sanremo !